SUNgiuliano, un maredi energia condivisa

Dal mio piccolo orticello, al nostro grande giardino

Impianti fotovoltaici diffusi, energia condivisa

PRODUZIONE E CONDIVISIONE DI ENERGIA DAL SOLE - 20 anni di incentivi finanziari per l'ambiente, l'economia e la coesione sociale

La nostra comunità energetica rinnovabile

  • nessun investimento diretto richiesto
  • riduciamo i nostri costi in bolletta
  • partecipiamo alla transazione ecologica
  • costruiamo insieme un progetto di sviluppo economico-sociale

Fase 1

Maggio 2022 - giugno 2023
Assemblee pubbliche di area territoriale per la presentazione del progetto Comunità Energetica Rinnovabile:
• illustrazione del quadro normativo
• il funzionamento della produzione e distribuzione dell'energia elettrica
• l'Agenda 2030 ed i 6 obiettivi che le CER contribuiscono a raggiungere
• il Green Deal Europeo i vantaggi della transizione ecologica ed il FIT FOR 55
Raccolta e classificazione dati di consumo storico dei candidati membri della CER
sopralluoghi fotografici di tutti i siti utili all'installazione degli impianti fotovoltaici di pertinenza dei candidati membri (private abitazioni, condomini, hotel, attività commerciali.

Ideazione, elaborazione progettuale, sponsorizzazione e costruzione del GIARDINO DI BIMBY, Best In My Back Yard.
Progetto di marketing territoriale per la rigenerazione di un "NON LUOGO"; esempio concreto e funzionale alla rigenerazione del territorio ed il valore aggiunto che la CER può generare impiegando i plus finanziari delle incentivazioni incamerate in una dinamica di partecipazione e condivisione socio economica.

Fase 2

Settembre 2023 - Giugno 2024
Presentazione dello studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione operativa della CER territoriale: dalla costituzione del soggetto giuridico, la costruzione degli impianti e la gestione operativa della CER: il modello ENEL X.

Il valore aggiunto

La CER uno strumento di sviluppo

Un’iniziativa territoriale va intesa come strumento di crescita personale e collettiva, leva di progresso del sistema in cui l’iniziativa stessa possa svilupparsi assieme al contesto territoriale coinvolto.
Un’azione di squadra dove il perseguimento degli obiettivi individuali, crea valore collettivo.
Per l’economia, per l’ambiente, per le persone.

*Tutti i membri della CER hanno pari valore e potere decisionale nei ruoli e regolamenti stabiliti dall'assemblea.

  • Il PROSUMER è il membro con la doppia funzione produttore-consumatore, che dispone di spazi per alloggiare un impianto della CER; i suoi consumi elettrici si riducono del 30% (autoconsumo dell’energia prodotta dall’impianto che ospita) e percepisce la quota parte nella redistribuzione degli incentivi.
  • Il CONSUMER è il membro che grazie ai propri consumi permette l’utilizzo condiviso dell’energia prodotta da tutti gli impianti, perciò percepisce la quota parte nella redistribuzione degli incentivi, grazie alla quale compenserà i costi energetici sostenuti in bolletta nella misura del 30/40% degli stessi (circa).

È questa la caratteristica fondante del principio di una CER: il 70% dell’energia prodotta dev’essere condivisa, ossia prelevata da tutti i membri partecipanti.
Ed è questo il parametro premiante che determina la massimizzazione degli incentivi, per indurre il cambio di approccio: da individuale e collettivo.
La condivisione degli incentivi stabiliti per Decreto dal MASE (Ministero Ambiente e Sicurezza Energetica), prodotti proprio da quel 70% dell’energia condivisa, verrà determinata in fase di studio di fattibilità e saranno destinati all’ammortamento degli impianti, alla remunerazione finanziaria del capitale investito, ai costi di gestione della CER ed alla loro redistribuzione tra i membri stessi della CER.

ENEL X è la prima delle E.S.Co Italiane ed è tra le maggiori al mondo

A definire cosa sono le società ESCo (Energy Service Company) è il D.Lgs. 115/2008: un soggetto che fornisce servizi volti a conseguire risparmi energetici e una maggior efficienza degli impianti utilizzatori di energia. La norma UNI CEI 11352 individua i requisiti minimi di competenze tecniche e finanziarie richiesti a questi soggetti, attestati attraverso il rilascio di idonea certificazione.

Enel X si occupa di dare supporto nella costituzione e nella gestione della comunità energetica: progettando e realizzando gli impianti fotovoltaici; predisponendo la documentazione necessaria alla costituzione della CER (come Statuto e Regolamento); selezionando soci della CER con un profilo energetico adeguato; supportando la comunità energetica nella gestione tecnica e amministrativa nei confronti del GSE (Gestore dei Servizi Energetici); implementando una piattaforma informatica per la gestione della CER.